GIROLOMONI, FATTURATO IN CRESCITA

Pasta e Pastai, Marzo 2016  

 La cooperativa Gino Girolomoni, specializzata nella produzione di pasta biologica, ha chiuso il 2015 con un fatturato di oltre 11,5 milioni di euro (+15% rispetto al 2014). Un progresso significativo soprattutto sul mercato italiano (+24%), che oggi rappresenta il 16% dei ricavi complessivi.

Nel 2015 l’azienda marchigiana ha prodotto e venduto 6.400 tonnellate di pasta: un dato destinato a crescere, dal momento che la Girolomoni ha da poco inaugurato una nuova linea di pasta lunga per un investimento di 3 milioni di euro.

La storia della cooperativa inizia nel 1971 e porta, nel 1977, alla nascita del marchio Alce Nero, che sarà venduto 25 anni dopo. La cooperativa prende quindi il nome di Montebello e, in seguito alla scomparsa del fondatore, nel 2012 assume il marchio Girolomoni.