LA FONDAZIONE

La Fondazione culturale Girolomoni che oggi prende il nome del suo fondatore, Gino Girolomoni, è stata fondata nel 1996 con il nome di Fondazione Alce Nero. Il suo scopo primario è la conservazione e l’archiviazione degli scritti, dei documenti e la salvaguardia del patrimonio librario lasciato da Gino Girolomoni, nonché la divulgazione del suo pensiero, la prosecuzione degli eventi culturali da lui avviati e la valorizzazione dei luoghi in cui la vita ed il paesaggio agrario, grazie a lui e alla moglie Tullia Romani, hanno ritrovato significato e potenzialità economiche.

Uno degli impegni primari è la pubblicazione della rivista Mediterraneo Dossier che raccoglie e divulga il pensiero della realtà avviata da Girolomoni toccando temi come la spiritualità, il biologico, l’attualità e altro ancora. La Fondazione trova sede presso il Monastero di Montebello, tra Urbino e Isola del Piano, nella provincia di Pesaro-Urbino.